8211
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-8211,eltd-core-1.1.3,borderland-theme-ver-2.3,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,paspartu_enabled,paspartu_on_top_fixed,paspartu_on_bottom_fixed, vertical_menu_with_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive

08.10.2021 – Samyr

We love to SURPRISE you!

Come suggerisce il titolo, questa sarà una serata piena di sorprese…

Samyr rivela solo questo: “La nostra cucina giovane e fresca dà molta importanza agli ingredienti selezionati e li reinterpreta… piatti con colori, sapori e consistenze preparati in modo diverso e soprattutto con molta passione”.

A warm welcome to our guest chefs

Enrico Marmo *

Enrico Marmo *

L’executive chef è Enrico Marmo, nato a Canelli (AT) nel 1987. Appassionato di cucina sin da piccolo, grazie all’amore trasmessogli dalle due nonne, chef Marmo ha frequentato dapprima l’alberghiero e quindi la specializ- zazione nella scuola marchesiana Alma, una formazione importante che gli ha dato la possibilità di lavorare dapprima nelle cucine del Gellius di Alessandro Breda a Oderzo (TV), e quindi nelle cucine di Cracco, dove è stato fondamentale l’incontro con Matteo Baronetto che lo ha colpito per la creatività e la capacità di interpretare la cucina in una chiave più intima e personale. Nei cinque anni successivi torna a casa, all’Enoteca di Canale d’Alba, al fianco di Davide Palluda, con cui riesce a costruire un rapporto di grande intesa, congeniale per apprendere con entusiasmo e affinare la visione di una cucina ancorata a un territorio e con una lettura raffinata e attuale.

È stato proprio Palluda a consigliare a Pina Beglia dei Balzi Rossi l’assunzione di Enrico ed è in Liguria che lo chef ha imparato a esplorare una regione nuova, con le sue materie prime e le sue tradizioni, che per quasi tre anni, fino al 2018, è riuscito a interpretare con raffinatezza e freschezza. Dopo una stagione al Contrada nel Resort Castelmonastero, nel Chianti, chef Marmo fa ritorno nelle sue terre con amore ritrovato e con un bagaglio di esperienza che gli permette oggi di guardare alle Langhe con occhi nuovi.

Andrea Costantini

Andrea Costantini

Friulano di nascita, Andrea Costantini è arrivato alla Locanda Solarola di Castelguelfo dopo le sue esperienze all’Hotel Cervo di Porto Cervo e al Badrutt’s Palace di St.
Qui iniziò la sua collaborazione di successo con colui che sarebbe diventato il suo più grande maestro: Bruno Barbieri. Vi rimase per un anno e ricevette la sua seconda stella Michelin.
Si è poi trasferito al Relais&Chateaux Castello del Sole ad Ascona, dove ha incontrato un altro grande chef: Othmar Schlegel.
Nel 2001, Bruno Barbieri lo ha scelto come sous chef al Relais&Chateaux Villa del Quar; hanno passato nove anni insieme, guadagnando 2 stelle Michelin e 3 forchette dal Gambero Rosso.
Oggi, Andrea esprime la sua personale componente di cucina italiana contemporanea al RegioPatio dell’Hotel Regina Adelaide a Garda.

Booking & Pricing

Menü all inclusive: 110,00 € 

Venerdi 08. Otobre 2021

Event Start : 19:00 Uhr please be on time

Kontakt:
Location Restaurant Samyr
info@samyr.com
Tel. +39 0474 780015
Organisation – Chris Oberhammer
info@tilia.bz
Tel: +39 335 8127783